Mps supera in volata State Street in cima al Blueindex

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Ottobre 2015 | 12:39
Hooley ribadisce: abbiamo dovuto ridurre lo staff di State Street per posizionarci per il futuro. Il titolo corre, ma viene superato sul Blueindex da Mps. In crisi Nordea Bank

MPS BATTE STATE STREET ALLO SPRINT – Testa a testa sul Blueindex tra Mps e State Street, ieri, per la conquista della prima posizione nella classifica giornaliera. Alla fine l’ha spuntata l’istituto senese, salito del 4,26% rispetto al +4,25% segnato dal gestore americano, il cui Ceo, Jay Hooley, aveva il giorno prima difeso la recente decisione di ridurre il numero di dipendenti di 600 unità (di cui 170 nella sede di Boston) in quanto “era la cosa giusta da fare per posizionarci per il futuro”.

NORDEA PERDE QUOTA, ANALISTI DELUSI – Dalla parte opposta della classifica Nordea Bank, che nel corso del terzo trimestre ha visto gli utili calare del 17% a causa dei tassi d’interesse ai minimi storici, ha perso l’1,35%, risultando il peggior componente del paniere e l’unico con Ubs (-0,10%) a segnare una variazione negativa. Sul titolo sembrano pesare i recenti downgrade ricevuti proprio a causa della trimestrale, l’ultimo dei quali dagli uomini di Mediobanca che hanno tagliato ad “underperform” (farà peggio del mercato) il giudizio sul titolo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X