Le Winx in borsa entro un paio d’anni

A
A
A

Dopo aver rinunciato a quotarsi in borsa nel 2007, la casa produttrice delle Winx potrebbe fare il suo debutto entro un paio d’anni a Milano o Londra

Luca Spoldi di Luca Spoldi3 novembre 2015 | 09:29

RAINBOW GROUP CI RIPENSA – Rainbow Group, società italiana nota in tutto il mondo per le sue produzioni animate e multimediali tra cui le Winx, ci ripensa. Dopo la rinuncia allo sbarco a Piazza Affari nell’autunno del 2007, per l’eccessiva volatilità che caratterizzava già i mercati azionari pochi mesi prima che scoppiasse la crisi finanziaria internazionale, il gruppo guidato da Igino Straffi starebbe valutando nuovamente la quotazione in Borsa. L’operazione potrebbe vedere la luce entro un paio d’anni, sempre che i mercati non incappino in qualche nuovo incidente.

WINX VERSO LO SBARCO A MILANO O LONDRA – Ancora da decidere il listino su cui sbarcare: Viacom, dal 2011 socia al 30% in Rainbow Animation attrraverso la controllata italiana Milano Design, è già quotata a Wall Street, ma Straffi sembra preferire uno sbarco a Milano e a Londra, visto che l’Europa resta per il momento il mercato di sbocco principale di Rainbow Group. Intanto il gruppo continua a crescere anche per linee esterne: da poco è stato rilevato Bardel Entertainment, studio di animazione che da anni collabora con gruppi come Nickelodeon, DreamWorks, Disney, Warner Bros e Cartoon Network. L’operazione potrebbe superare la soglia dei 50 milioni di dollari di controvalore se Bardel raggiungerà alcuni obiettivi di bilancio nei prossimi tre anni.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Borse‎, l’incertezza politica minaccia i listini mondiali

Il G20 da la scossa alle borse

Borse mondiali, ottobre rosso: il calo è di 7000 mld

Pictet Asset Management, Roadshow invernale ai nastri di partenza

Joseph Little (Hsbc Global Asset Management): spazio ai portafogli diversificati

Da Swiss Re a Generali, assicurativi aprono in ripresa in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Corea del Nord, i mercati non credono all’escalation militare

Borse europee aprono in leggero rialzo, occhio a Bce e Fed

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

La Bank of England non usa toni da “falco”, lima le stime su Pil e paghe

Sterlina in ripresa, borse caute in attesa della Bank of England

Saudi Aramco, sarà Londra la prescelta?

Wall Street indietreggia, le borse europee scendono

Julius Baer vola in borsa dopo i numeri della semestrale

Carmignac: sui mercati regna un ottimismo razionale

Cambio della guardia ai vertici di Vanguard, come reagirà il mercato?

Bce: tutto fermo su tassi e quantitative easing

Fca prova a far ripartire i diesel negli Usa

La Brexit può costare caro all’immobiliare britannico, i gestori preferiscono i titoli spagnoli

Aramco: troppo pochi investimenti nel settore petrolifero

Le precisazioni della Bce fanno ripartire borse e bond

Jp Morgan: sui mercati un eccesso di uniformità di vedute

Borse europee, una mattinata ricca di spunti operativi

Nomura: per gli investitori istituzionali la Borsa di Tokyo è destinata a salire

La BoJ non cambia idea, le borse ringraziano

Pictet AM: “Altri rialzi in vista per le borse”

Elezioni inglesi: conservatori in calo, governo in minoranza

Giornata ricca di appuntamenti per le borse europee

Qatar isolato dopo attentato londinese

Commerzbank propone prepensionamenti

Piazza Affari: indici in rosso, ma non è solo colpa della politica

Macron ha vinto, le borse perdono terreno

Ti può anche interessare

Ocf e indipendenti: solo 80 nominativi hanno fatto richiesta

Autonomi e società di consulenza si confrontano con il nuovo Albo ...

Allarme risparmiatori: spread al top e banche a picco

Non si allenta la tensione sui mercati ...

Anasf tra i fuoriclasse

Una borsa di studio per sostenere lo sviluppo degli studenti con alto potenziale e far crescere una ...