Azimut Aliseo non sbanda in ottobre

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 5 Novembre 2015 | 14:20
Azimut Aliseo come la gran parte dei fondi hedge perde terreno in ottobre, ma riesce a limitare i danni e a conservare un buon rialzo da inizio anno. Bene anche a medio termine

ALISEO MANTIENE LA ROTTA IN OTTOBRE – Ottobre di nuovo in frenata per i principali fondi speculativi di diritto italiano, che tuttavia mantengono discreti guadagni da inizio anno. Azimut Aliseo, ad esempio, ha chiuso il mese scorso in calo dell’1,33% rispetto ai livelli di fine settembre, ma resta in rialzo del 13% da inizio anno e del 4,53% rispetto a fine ottobre 2014, con un indice di Sharpe pari a 1,42 che conferma che i gestori hanno saputo dare un contributo positivo alla performance del prodotto, al di là dell’andamento del mercato sottostante.

RISULTATI DISCRETI NEL MEDIO TERMINE – Performance e indici di Sharpe positivi contraddistinguono anche i risultati a 3 anni (+14,92%, Sharpe pari a 1,46) e a 5 anni (+14,88%, Sharpe pari a 0,52). Guardando ai singoli anni, le incertezze del 2010 (-0,91%) e 2011 (-8,78%) sembrerebbero superate, anche se lo stop dello scorso anno (-0,17%) ha contribuito ad impedire alla performance di andare oltre il secondo quartile nel raffronto tra gli uno e i quattro anni con altri prodotti della categoria (mentre a cinque anni scivola nel terzo quartile).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, doppietta di ingressi da Azimut e Allianz Bank

Banche-reti, anche per Bank of America hanno l’oro in bocca

Banche-reti, Goldman Sachs vede un futuro di profitti

NEWSLETTER
Iscriviti
X