Standard Chartered soffre dopo che Fitch ha tagliato il rating

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Novembre 2015 | 10:24
Dopo una trimestrale chiusa in rosso e l’annuncio di 15 mila licenziamenti e misure per rafforzare il patrimonio e tagliare i costi, Fitch taglia il rating di Standard Chartered

FITCH PORTA IL RATING A A+ – Brutte notizie per Standard Chartered: Fitch Ratings ha ridotto di un notch il merito di credito dell’istituto britannico da “AA-“ a “A+”, segnalando prospettive negative sia per gli utili futuri sia per la qualità degli asset. In settimana la banca aveva annunciato un piano per raccogliere 5,1 miliardi di dollari tramite un aumento di capitale, tagliare 15 mila posti di lavoro e ridurre l’esposizione al rischio in Asia, puntando a risparmi per 2,9 miliardi di dollari entro il 2018.

DA INIZIO ANNO IL TITOLO CEDE IL 35% – Dopo l’annuncio di Fitch Ratings il titolo ha perso il 4,64% sul listino di Hong Kong, mentre la reazione a Londra è più contenuta (-0,35% al momento dopo essere arrivato a cedere sino all’1,05% in avvio di giornata). Da inizio anno il titolo cede il 35% abbondante. Due giorni fa i conti del terzo trimestre avevano mostrato a sorpresa una perdita di 139 milioni di dollari contro l’utile di 1,53 miliardi di un anno prima.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bitcoin valuta legale in El Salvador: le preoccupazioni di Fitch

Fitch promuove Fire, assegnato rating “ABSS1-“

Fnm, da Fitch rating BBB- con outlook stabile dopo l’operazione Serravalle

NEWSLETTER
Iscriviti
X