I fondi pensione canadese sono tentati dalla leva

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 10 Novembre 2015 | 16:16
Anche in Canada i tassi vicini a zero rendono sempre più difficile per i fondi pensione rispettare le proprie obbligazioni in termini di rendimento garantito agli assicurati

FONDI PENSIONE CANADESI AFFRONTANO I RISCHI – Il mondo dei tassi vicini allo zero rende sempre più complicata la vita a investitori a lungo termine come i fondi pensione. Secondo quanto riporta l’agenzia Bloomberg, ad esempio, molti fondi pensione canadesi non riuscendo più a guadagnare abbastanza coi tradizionali investimenti a reddito fisso stanno provando ad adottare più rischiose strategie a leva.

ALLA RICERCA DI UN RITORNO SUFFICIENTE – In sostanza questi investitori stanno iniziando a ipotecare le loro proprietà immobiliari e formando dei fondi hedge interni che investono il ricavato in strumenti derivati come swap, opzioni e contratti derivati sui tassi forward, correndo maggiori rischi per riuscire a rispettare gli impegni con i propri pensionati. “Dobbiamo guadagnare quel ritorno in qualche modo”, ha spiegato a Bloomberg Jim Keohane, Ceo del Fondo Pensione della Sanità dell’Ontario, che è stato tra i più aggressivi perseguire nuove strategie a leva. D’altra parte, ha concluso il gestore, “se non facciamo così, cosa potremmo fare invece”?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

L’incertezza su futuro e salute spinge fondi pensione e polizze integrative

Arca Fondi, miglior gestore italiano di fondi pensione

Cdp, presentato il Progetto Economia Reale a oltre 40 fondi pensione italiani

NEWSLETTER
Iscriviti
X