Milano condizionata da dati macro e trimestrali

A
A
A

I dati sull’andamento del Pil in Italia e in Europa inferiori alle attese rinfocolano timori sulla crescita, le trimestrali fanno correre Enel e cadere Salvatore Ferragamo

Luca Spoldi di Luca Spoldi13 novembre 2015 | 17:25

MILANO SOTTOTONO ANCHE OGGI – Ancora una seduta altalenante, complici i riaffioranti timori sulla tenuta della crescita in Europa e in Italia dopo gli ultimi dati sul Pil, con indici che chiudono in rosso a Milano, ma sarebbe potuto andare anche peggio se qualche ricopertura sul finale non avesse consentito di limitare le perdite. Il Ftse Mib termina a -0,08%, il Ftse Italia All-Share lo imita a -0,09% e il Ftse Italia Star (su cui ha rinunciato a sbarcare Ibl Banca, a soli 5 giorni dal previsto debutto) perde lo 0,52%.

LA TRIMESTRALE DI ENEL PIACE, QUELLA DI FERRAGAMO NO – Tra le blue chip si mettono in luce nel giorno della trimestrale di Enel (che sale dell’1,29%) sia A2A sia Enel Green Power, con rialzi superiori ai 2 punti a testa. Positiva anche Bper, mentre su Salvatore Ferragamo si abbattono le vendite (-8,12%)  dopo una trimestrale deludente che ha portato a tagli dei giudizi e dei target price da parte di Mediobanca, Kepler-Cheuvreux, Ubs e Exane Bnp Paribas. Le vendite si sono estese peraltro a tutto il comparto del lusso, dopo gli ultimi rialzi, così anche Yoox Net a Porter, Tod’s e Moncler perdono tra i 4 e i 2 punti a testa. In rosso del 2% anche Anima Holding: i dati dei 9 mesi sono sembrati in linea con le attese, ma l’offerta per Arca appare a rischio dopo il rilancio di Atlas Capital.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Telecom Italia vs Enel, si accende lo scontro sul futuro della rete italiana

Enel guarda agli impianti solari di Terra Firma in Italia

Borsa di Milano prudente, oggi debutta Telesia

Enel e Italgas piacciono a Morgan Stanley, Snam di meno

Borse in prudente rialzo, in attesa di novità dalle banche centrali

Borse europee in lieve calo, pesa frenata del dollaro

Borse europee prolungano rimbalzo, la paura della Brexit sta passando

Borse europee in rialzo, brillano Milano e Madrid

Se l’Asia crolla, l’Europa non regge molto meglio

Cnh Industrial in luce, Enel in affanno

Milano in rosso, resta alta la tensione in Europa

Europa in rosso, pesano timori sulla crescita

I petroliferi non bastano a far salire le borse europee

Europa avanti piano, orfana di Wall Street

Borse europee prudenti; tra i titoli brilla Intesa Sanpaolo, frena Enel

Mattinata senza tensione sui listini europei

Europa in crescita, solo l’energia resta più cauta

Europa cauta tra dati macro e incertezze greche

Le borse europee aprono il trimestre in rialzo

Pirelli, Enel e Saipem illuminano la mattinata di Piazza Affari

Europa in equilibrio, Airbus Group in gran spolvero

Enel si riprende, Milano tira il fiato

Neppure il collocamento del 5,7% di Enel frena Piazza Affari

Piazza Affari resta incerta: bene Enel, ancora giu’ Eni

Europa in ripresa nonostante i dubbi di Tokyo

L’Europa prova a inseguire Francoforte

Milano parte bene poi frena, Enel in evidenza

L’Europa tira il fiato, scattano ricoperture

Milano prova a riprender quota

Milano in ripresa, gli analisti muovono i titoli

Europa in prudente recupero, brilla Milano

Milano chiude in rosso, pesa stacco dividendi

Europa sottotono, pesano energia e banche

Ti può anche interessare

Credit Suisse, la bussola dei bond

Si è concluso il primo Credit Suisse Asset Management Connect dedicato al fixed income ...

Tutta la consulenza di ITForum 2018

Gli appuntamenti di Rimini in agenda dedicati all'advisory ...

Fideuram Ispb, Grandi nuovo presidente

Il cda di Intesa Sanpaolo designa i vertici della private bank: Molesini confermato amministratore d ...