Milano in ripresa, brillano Buzzi Unicem e Finmeccanica

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Novembre 2015 | 09:27
Dopo la seduta interlocutoria di ieri a Milano tornano gli acquisti, grazie al rimbalzo del petrolio dai minimi degli ultimi 6 anni. In luce Buzzi Unicem e Finmeccanica, male Mediaset

IL PETROLIO FA RIPARTIRE LE BORSE – Il rimbalzo del petrolio a 41,7 dollari al barile visto ieri sera a Wall Street, dopo un avvio incerto, consente stamane ai titoli petroliferi italiani ed europei di recuperare terreno sostenendo un rialzo degli indici dopo la seduta interlocutoria di ieri. A Piazza Affari il Ftse Mib segna +1,03%, il Ftse Italia All-Share è a +1,01% e il Ftse Italia Star recupera lo 0,88%.

BUZZI UNICEM BRILLA, MEDIASET ANCORA NO – Tra le blue chip si mettono in luce Buzzi Unicem, nuovamente Finmeccanica, Salvatore Ferragamo (ieri in deciso calo) e Tenaris, che dopo un’ora di lavoro recuperano tra i 2 e i 3 punti a testa. In calo per il momento solo Mediaset, su cui Jp Morgan ha limato il target price a 4,2 euro per azione, e Bper. Fuori dal paniere principale si fa vedere anche Fiera di Milano, che rimbalza di oltre 4 punti a 4,05 euro, anche se per ora con appena 24 mila titoli scambiati.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, settore costruzioni: le azioni su cui puntare in vista del Recovery Fund

Buzzi Unicem incrocial al rialzo le medie mobili a 21 e 50 sedute

Buzzi Unicem converte le azioni risparmio. La view di Equita

NEWSLETTER
Iscriviti
X