Gli oligarchi russi rinviano l’acquisto della casa a Londra

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 19 Novembre 2015 | 16:24
Nell’ultimo anno il rublo ha perso il 26% contro la sterlina e le transazioni immobiliari nel quartiere più amato dai ricchi di Mosca, Belgravia, sono diminuite di quasi altrettanto

I RUSSI COMPRANO MENO CASE A LONDRA – Il collasso del rublo contro le principali divise mondiali sta avendo un effetto anche sul mercato immobiliare londinese, quanto meno quello di super-lusso del quartiere di Belgravia, amato fino a poco tempo fa dagli oligarchi russi per i suoi ampi appartamenti in stile Regency.

PESA IL CROLLO DEL RUBLO – Da inizio anno a fine ottobre le transazioni immobiliari del quartiere londinese sono infatti calate del 25% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Negli altri quartieri di lusso della capitale britannica le transazioni sono in calo da inizio anno del 20% in media. Il rublo nell’ultimo anno ha perso il 26% contro sterlina, a causa delle sanzioni internazionali scattate a seguito della crisi russo-ucraina.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, l’immobiliare tiene duro

Top 10 Bluerating: Bmo al top nell’immobiliare

Mercati, il 2021 dell’immobiliare

NEWSLETTER
Iscriviti
X