Abusi di mercato, multa all’ex ad di Saipem (e al suo amico)

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 1 Settembre 2017 | 11:46
Sanzione ai danni di Pietro Franco Tali, ex a.d della società petrolifera e ad Ayman Asfari, ceo della britannica Petrofac

Due multe inflitte dalla Consob, una ai danni di Pietro Franco Tali, ex a.d. di Saipem e l’altra a carico di  Ayman Asfari, ceo della britannica Petrofac. Le sanzioni (150mila euro per Tali e 300mila euro per Asfari) sono legate a una vicenda di quasi 5 anni fa che appare come un caso di scuola di insider trading e di utilizzo abusivo di informazioni privilegiate. Il 5 dicembre del 2012 Tali si dimise dalla guida Saipem, comunicando subito al mercato la propria decisione. Nella stessa giornata, però, l’ex-ad di Saipem aveva reso nota la propria decisione anche all’amico Ayman Asfari, ceo della società britannica Petrofac. Tempestivamente, Asfari acquistò 200 opzioni put (di vendita) sul titolo Saipem, incassando successivamente un profitto di 302mila euro circa. Le opzioni put, infatti, sono strumenti finanziari che si apprezzando quando il titolo a cui sono collegati scende. E’ proprio ciò che è avvenuto nel caso delle azioni Saipem, dopo le dimissioni di Tali. Per questo, la Consob ha deciso di sanzionare Asfari ritenendo ovviamente che la compravendita delle opzioni sia avvenuta grazie alle informazioni privilegiate che Asfari aveva appena avuto dall’amico. Nel caso di Tali, invece, non risulta che il manager abbia tratto vantaggi personali dalla condotta. Tuttavia, è stata comminata ugualmente una sanzione a suo carico, a causa di comportamenti giudicati colposi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Truffe, i consigli di Consob per non finire come Conte

Sgr e banche, quante sanzioni dalla Consob

Consob, mano dura contro l’abusivismo finanziario e gli investimenti “vip”

Borsa, la Consob vieta le vendite allo scoperto

Consob, Nori è il nuovo dg

Consob pronta per i prospetti semplificati

Consob, linea dura contro gli abusivi del trading

Intermediazione e utili: crollano le sgr, bene le sim

Consob: occhio alla truffa delle società clone

Consulenti, doppia gaffe di Savona

Savona (Consob): Viva la consulenza “indipendente”

Consob, amnesie e buchi di Savona

Sgr, reti e consulenti sotto la lente della Consob

Consob, quante sanzioni (e radiazioni) ai consulenti

Abusivismo finanziario: la guerra dei cloni

Contributi Consob, ora i consulenti vogliono un taglio

Mifid 2 e prodotti di casa, scatta l’operazione vigilanza

Consob e Procura di Roma, patto contro l’abusivismo finanziario

Consob, Bertezzolo ai saluti

Savona presidente Consob, è ufficiale

Consob apre la consultazione su crypto asset e ico

Piazza Affari, piazza dei padroni

Banche, Consob vuole lo Srep nel prospetto

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Abusivismo finanziario sul web, Consob non abbassa la guardia

Mifid, quando il profilo del cliente è truccato

Consob, Savona detta la linea

Esma sotto la lente

Consulenti, i robot sono già qui

Consob, è fatta per Savona

La scelta gialloverde per Consob

Consob, parte la campagna social per Scolari alla presidenza

Firme contraffatte e altre violazioni, radiato consulente

NEWSLETTER
Iscriviti
X