Rbs e Standard Chartered promosse dagli stress test BoE

A
A
A
di Luca Spoldi 1 Dicembre 2015 | 14:53
Le banche inglesi superano gli stress test e Rbs, Hsbc e Standard Chartered ripartono sul listino di Londra. Nel 2014 la Bank of England bacchettò Rbs e Standard Chartered

BANCHE INGLESI RIPARTONO DOPO ESITO STRESS TEST – C’è spazio anche per un rialzo di Standard Chartered (+1,42% a metà giornata a Londra), ma soprattutto di Royal Bank of Scotland  (+1,89%) e Hsbc Holdings (ugualmente +1,89%) dopo la diffusione dei risultati degli ultimi stress test condotti dalla Bank of England, che non ha chiesto alle banche inglesi ulteriori iniezioni di capitale.

PROMOSSE ANCHE RBS E STANDARD CHARTERED – Il quadro emerso dagli stress test della BoE è nel complesso giudicato positivo dagli analisti e conferma come il settore creditizio britannico stia finalmente lasciandosi alle spalle sette anni di incertezze seguiti alla crisi del 2008 che richiese l’intervento dei fondi pubblici per evitare il fallimento di Rbs, Lloyds Banking e Standard Chartered. Rbs e Standard Chartered lo scorso anno avevano parzialmente fallito i test ed avevano poi dovuto intraprendere ulteriori azioni di rafforzamento, tra cui la vendita delle attività di consumer banking di Rbs negli Usa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti