Exor numero uno in fatturato e debiti, Eni per gli utili

A
A
A
di Luca Spoldi 1 Dicembre 2015 | 16:05
Exor è il gruppo italiano con più fatturato, dipendenti e debiti. Ma è Eni a registrare più utili. Parola di Mediobanca, che ha analizzato i bilanci 2014 dei principali gruppi italiani

EXOR PRINCIPALE GRUPPO ITALIANO – Uno studio pubblicato da Mediobanca in questi giorni relativo alle principali società italiane a fine 2014 individua in Exor il gruppo italiano con il maggior fatturato (122,246 miliardi) davanti a Eni (109,847 miliardi) ed Enel (74,251 miliardi). Exor è anche l’impresa italiana con il maggior numero di dipendenti (318.562, contro i 144.635 di Poste Italiane e gli 84.405 di Eni) e col debito maggiore (60,2 miliardi, contro i 57 di Eni  e i 34,6 di Telecom Italia).

ENI SI CONFERMA IL RE DI DENARI – Ma è Eni ad aver registrato gli utili più elevati (6,451 miliardi), davanti ad Enel (3,752 miliardi) e alla stessa Exor (2,408 miliardi). Le perdite maggiori sono invece state registrate da Wind Telecomunicazioni (-1,19 miliardi), Cai-Alitalia (-1,147 miliardi) e Sorgenia (gruppo Cofide, -838 milioni).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Exor: Standard Ethics conferma il rating E

Exor riprende la corsa in scia al debutto di Stellantis

Exor allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X