Fondi, Amundi punta Arca sgr

A
A
A
di Andrea Giacobino 7 Dicembre 2015 | 07:00
Il gigante francese dopo l’ipo da 1,6 mld guarda all’asset manager italiano. In pista anche private equity e Anima Holding

Spunta un pretendente importante per Arca sgr. Amundi, grande gruppo francese di asset management appena quotato e guidato da Yves Perrier (nella foto), è in pista per rilevare la sgr guidata da Ugo Loser. L’ipotesi è stata rilanciata ieri da Il Sole 24Ore dopo che nelle scorse settimane sono circolati i nomi di molti fondi di private equity in trattativa sul dossier.

L’ipo di Amundi si è conclusa circa un mese fa con una quotazione del controvalore di 1,6 miliardi di euro e peraltro proprio Amundi aveva cercato due anni fa di rilevare Pioneer Investments da Unicredit, senza però riuscirvi. Il fatto che il gigante francese, controllato ancora dal Crédit Agricole, sia quotato rende più fattibile l’operazione, sinergica per entrambi.

I fondi di private equity interessati ad Arca sgr sono Ardian, Atlas Merchant Capital e Centerbridge. In pista c’è anche Anima Holding, azionista di controllo della quotata  Anima sgr, che ha già ceduto il 10% a Poste Italiane e che con un deal su Arca rafforzerebbe notevolmente la sua posizione nel mercato italiano dell’asset management.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, commodity al top in scia a guerra e contenimento delle emissioni

Amundi: un solido trimestre in scia agli afflussi negli asset a medio/lungo termine

Fondi, la corsa non si ferma. Amundi si prende il primato

NEWSLETTER
Iscriviti
X