Fiat Chrysler Automobiles corre a Piazza Affari, frena Saipem

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Dicembre 2015 | 16:54
Seduta da incorniciare per Fiat Chrysler Automobiles che chiude in rialzo di oltre il 4%. Bene anche Telecom Italia, Anima Holding, Snam e Buzzi Unicem, mentre Saipem perde ancora

PIACE LA DECISIONE DELLA FED – Anche a Piazza Affari il giorno dopo la decisione della Federal Reserve sui tassi “target” sui Fed Funds vede scattare nuovi acquisti, col Ftse Mib che chiude così +1,48% nonostante una frenata finale, il Ftse Italia All-Share che termina +1,44% e il Ftse Italia Star a +1,08%, mentre il Ftse Aim Italia si accontenta del +0,56%.

FCA DAVANTI A TUTTI, MALE SAIPEM – L’approccio “morbido” della banca centrale americana piace agli investitori che premiano titoli ciclici come Fiat Chrysler Automobiles, Telecom Italia (per la quale si guarda a sviluppi in Brasile, a livello di piano industriale e in merito alla possibile alleanza con Metroweb dopo i risultati dell’assemblea), Snam e Buzzi Unicem. Bene anche Anima Holding, che come gli altri titoli cicati chiude oltre i 3 punti di guadagno, mentre il nuovo tonfo del petrolio pesa su Saipem (-2,62%). Qualche presa di profitto si nota anche su Yoox Net a Porter e, più modestamente, su Mps e Tenaris.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti