Deutsche Bank indaga su operazioni sospette per 10 miliardi di dollari

A
A
A
di Luca Spoldi 22 Dicembre 2015 | 14:54
Secondo fonti citate dall’agenzia Bloomberg ammonterebbe a 10 miliardi di dollari il totale delle operazioni di trading che potrebbero non essere in regola con l’antiriciclaggio

FINO A 10 MILIARDI DI TRADING SOSPETTI Deutsche Bank avrebbe individuato fino a 4 miliardi di dollari di operazioni sospette relative alle proprie attività in Russia, oltre a 6 miliardi di dollari di cosiddetti “mirror trading” che si stanno già esaminando. Lo riferisce l’agenzia Bloomberg citando “varie persone a conoscenza della revisione in corso nella banca”.

RICICLAGGIO DALLA RUSSIA?
– Ciò significherebbe che la banca di Francoforte avrebbe individuato fino a 10 miliardi di dollari di controvalore complessivo di operazioni di trading che potrebbero non essere state controllate sotto il profilo dell’antiriciclaggio di denaro tra i trasferimenti di capitali operati da clienti dalla Russia. Deutsche Bank avrebbe già segnalato le operazioni sospette alle autorità internazionali a settembre, dopo che erano circolate voci di un’indagine delle autorità Usa sulle operazioni di “mirror trading” per valutare l’eventuale violazione delle norme antiriciclaggio Usa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti