Creval cede a Credito Fondiario portafoglio Npl

A
A
A

Si tratta di un portafoglio di crediti in sofferenza (Npl) per il 40% garantiti e per il 60% non garantiti del valore complessivo di circa 314 milioni di euro

Luca Spoldi di Luca Spoldi31 dicembre 2015 | 09:10

CREVAL CEDE PORTAFOGLIO NPL – Ultime ore del 2015 con mercati ormai chiusi e gli operatori che tirano le somme e si preparano all’anno nuovo. Uno dei fenomeni che ha assunto consistenza col passare dei mesi è stato certamente la compravendita di portafogli di crediti in sofferenza (Npl) di istituti bancari italiani. L’ultima operazione in questo senso è stata segnalata ieri con una nota del Creval che ha ufficializzato il raggiungimento di un accordo preliminare per la cessione di “Cerere”.

OPERAZIONE SARA’ FINALIZZATA NEL PRIMO TRIMESTRE 2016 – Si tratta in questo caso di un portafoglio di Npl per il40% garantiti e per il 60% non garantiti del valore nominale complessivo di circa 314 milioni di euro; la transazione, la prima di queste dimensioni per il gruppo valtellinese, sarà finalizzata e contabilizzata nel primo trimestre 2016 e si inserisce nel piano volto a ridurre l’esposizione al rischio e lo stock di Npl di Creval nel medio termine. L’acquirente di Cerere è stato il Credito Fondiario. La transazione è stata assistita da Banca Imi in qualità di financial advisor e dallo studio Bonelli Erede come legal advisor.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Banche europee, l’ondata dei tagli

Fineco, reclutamento doc

Banco Bpm-Ubi, tentazione terzo polo

Pir, la sfuriata di Doris

Allianz Bank FA, advisory in riva al lago

Banche, la cooperazione vista dall’Asia

Banca Mediolanum, nuova avventura nel centro Italia

Fideuram e Sanpaolo Invest, è tempo di turnover nelle reti

Wealth management, ecco il master per i manager

BlackRock, sale la quota nei giganti bancari

Banche, i tassi hanno un conto salato

Consulenti, ecco la banca del 2029

Banche, cooperazione significa efficienza

Governo giallorosso, sulle banche poche parole

Banche online, grandissimi rischi

Banche, è crollo dei prestiti

Consulenti, ecco il segreto per non mollare

Carige, resa dei conti a settembre

Banche, lo spauracchio dei tagli al personale

Banche, 11 proposte per cambiarle

Credem, utile sugli scudi e le polizze spingono

Mediolanum, dopo l’estate in arrivo novità sulla protezione dei clienti

IWBank PI, utile e raccolta da capogiro

Saxo bank e B.Generali, matrimonio d’eccellenze

Allianz Bank FA, l’evoluzione passa dalle unit linked

Banca Sistema, la forza dell’utile

Addio a Mario Incrocci, nome storico delle reti

B.Generali batte il consensus e regala masse record

Fineco, la rete si rinnova con giovani e bancari

Consulente indagato, sequestrati 4 milioni a IWBank

Tagli Unicredit, Salvini dice la sua

B.Generali-Nextam Partners, affare fatto

Bce: tassi fermi ma serve sostegno

Ti può anche interessare

Pil, l’Italia è ferma al palo

Prosegue nel secondo trimestre del 2019 la fase di sostanziale stagnazione dell’economia ital ...

Reddito di cittadinanza, già circola la bozza del decreto

L'effetto medio stimato sarà di 500 euro a nucleo familiare. Dopo un anno il disoccupato deve accet ...

Mercati, cinque investimenti per blindare i risparmi

La paura sui mercati fa scattare gli investitori alla ricerca dei porti sicuri. A farcelo capire è ...