Rc Auto più cara per oltre 1,5 milioni di automobilisti italiani

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Gennaio 2016 | 11:34
Sono oltre 1,5 milioni gli automobilisti italiani che avendo causato un incidente vedranno aumentare il premio Rc Auto quest’anno. La percentuale è in crescita rispetto al 2015

UN MILIONE E MEZZO DI RINCARI PER L’RC AUTO – Saranno oltre un milione e mezzo gli italiani che, avendo provocato un sinistro nel corso dell’ultimo anno, dovranno pagare quest’anno un premio assicurativo più elevato rispetto a quello pagato nel 2015. Lo segnala  Facile.it, secondo le cui rilevazioni gli automobilisti che verranno penalizzati per aver causato un incidente rappresentano il 4,43% del totale, percentuale in moderata crescita rispetto a quella dello scorso anno (4,09%).

PIU’ CAMBI DI CLASSE PER DONNE E ANZIANI – Leggermente più penalizzate dai rincari le donne rispetto agli uomini (registrando il 5% di cambi classe contro il 4,10%), mentre studiando il campione in base all’età, i più giovani sono i meno penalizzati (peggiorerà la propria classe di merito solo il 3,51% di chi ha meno di 30 anni) e, al contrario, i più penalizzati sono gli anziani (oltre i 60 anni cambierà classe di merito il 5,39% degli automobilisti).

TOSCANA E UMBRIA LE PIU’ PENALIZZATE – Analizzando i dati in base alle professioni, i medici e gli infermieri i più penalizzati: tra di loro la percentuale arriva al 5,56%; li seguono a stretto giro gli insegnanti (5,46%) e i pensionati (5,45%). I più prudenti sono vigili urbani e membri delle forze armate. Tra le regioni la Toscana resta quella con la percentuale più elevata di soggetti che peggiorano la classe di merito (il 5,88%), seguita dall’Umbria (5,63%) e dal Lazio (5,55%). Più “virtuose” sembrerebbero essere la Calabria (solo il 2,91% degli automobilisti ha dichiarato di aver avuto un incidente con colpa) e la Puglia (2,93%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Generali si affaccia sul dossier di CF Assicurazioni

Assicurazioni nel mirino del fisco, inchiesta a Milano

Generali, la compagnia del green

NEWSLETTER
Iscriviti
X