ING Groep, il dividendo potrebbe crescere più lentamente del previsto

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Gennaio 2016 | 14:43
Rbc è meno ottimista sulle prospettive di crescita dei dividendi di ING. Pesano l’esposizione al settore petrolifero e del gas e l’incertezza sui requisiti di capitale

RBC PIU’ PRUDENTE SU ING – Gli analisti di Rbc hanno ridotto il rating di ING Groep da “outperform” (farà meglio del mercato) a “perform”. In un report gli esperti fanno mea culpa e ammettono di essere stati troppo ottimisti sulla prospettiva di crescita del dividendo della banca olandese. Sul titolo rischiano inoltre di pesare le incertezze sui requisiti di capitale dell’istituto e i potenziali impatti negativi sugli utili legati all’esposizione, significativa, all’industria petrolifera e del gas.

DIVIDENDO SALIRA’ PIU’ LENTAMENTE – Gli analisti di Rbc si aspettano ora che la crescita dei dividendi sia più graduale di quanto ipotizzato inizialmente, con un payout ratio del 53% per l’esercizio 2015, rispetto ad una stima precedente del 60%. In borsa il titolo, dopo un’apertura in rialzo, torna a perdere leggermente quota e a metà giornata oscilla sui 12,18 euro per azione, in calo dello 0,2% rispetto alla chiusura di ieri.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti