Il nuovo Btp a 30 anni collocato per 9 miliardi al 2,758%

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Febbraio 2016 | 17:06
La ricerca di un porto sicuro favorisce il Tesoro che colloca 9 miliardi del nuovo Btp a 30 anni ad un rendimento lordo del 2,758%

COLLOCATO IL NUOVO BTP A 30 ANNI – Con una nota il ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato i risultati dell’emissione della prima tranche del nuovo Btp a 30 anni. Il nuovo titolo ha scadenza 1° marzo 2047, godimento 9 febbraio 2016 e tasso annuo 2,70%, pagato in due cedole semestrali. Il regolamento dell’operazione è fissato per il 9 febbraio prossimo. L’importo emesso è stato pari a 9 miliardi di euro.

RENDIMENTO LORDO PARI AL 2,758% – Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,182 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione del 2,758%.  Il collocamento è stato effettuato mediante sindacato, costituito da cinque lead manager (Deutsche Bank  Goldman Sachs International Bank, Hsbc France, Jp Morgan Securities, Mps Capital Services Banca per le imprese) e dai restanti specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead manager.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: i nuovi bond governativi e corporate tra vaccini, volatilità e veleni

Mercati, bond: tanta carta sul fuoco. Le nuove emissioni sotto la lente

Mercati, obbligazioni: rendimenti in frenata. Le nuove emissioni sotto la lente

NEWSLETTER
Iscriviti
X