Deutsche Bank recupera ma resta sotto i riflettori

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Febbraio 2016 | 12:25
Deutsche Bank rimbalza controtendenza stamane, dopo che ieri gli analisti di CreditSights avevano segnalato possibili difficoltà nel pagare le cedole sui subordinati

DEUTSCHE BANK SOTTO PRESSIONE – Deutsche Bank sotto i riflettori, dopo che ieri gli analisti di CreditSights hanno scritto che la maggiore banca tedesca potrebbe non essere in grado di rimborsare le cedole dei propri bond subordinati, in particolare per quanto riguarda le scadenze 2017 più che quelle 2016. Immediata la smentita da parte della banca, un cui portavoce ha subito precisato che l’istituto è assolutamente in grado di pagare le cedole sui subordinati.

TITOLO RIMBALZA MA IL MERCATO RESTA CAUTO
– Il titolo prova così a reagire stamane a dopo un’ora abbondante di lavoro guadagna il 2,57% a 14,20 euro per azione, tra scambi molto nervosi e prezzi volatili. La capitalizzazione di mercato è tuttavia calata a poco meno di 19,6 miliardi di euro, contro ad esempio gli oltre 38,3 miliardi di Intesa Sanpaolo. Il mercato resta infatti intimorito dall’elevata massa di derivati emessi dal gruppo tedesco, strumenti la cui scarsa trasparenza e complessità rischia di pesare particolarmente in momenti di incertezza dei mercati come questo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank, possibili tagli alle filiali in Italia

Deutsche Bank, due super ingressi per il private

Top 10 Bluerating: Dws leader nelle telecomunicazioni

NEWSLETTER
Iscriviti
X