Nowotny (Bce): irrealistiche attese del mercato su esiti riunione di marzo

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Febbraio 2016 | 09:18
Ewald Nowotny, tra i “falchi” del board Bce assieme al tedesco Jens Weidmann, è preoccupato per le “irrealistiche” aspettative dei mercati circa gli esiti della riunione di marzo

NOWOTNY: ASPETTATIVE IRREALISTICHE – I mercati “non dovrebbero farsi prendere da speculazioni che non sono realizzabili istituzionalmente e tecnicamente”. Così il membro austriaco del board Bce, Ewald Nowotny, prova stamane a spegnere le attese per ulteriori misure distensive da parte della Bce che il mercato si va convincendo potrebbero essere annunciate già al termine della riunione di marzo.

I FALCHI BCE VANNO ALL’ATTACCO – Nowotny, esponente dei “falchi” all’interno del consiglio direttivo che contesta, come il presidente della tedesca Bundesbank, Jens Weidmenn, la linea di Mario Draghi in materia di stimoli monetari e in particolare ogni ipotesi di ulteriore ampiamento del programma di quantitative easing della Bce, si è detto “preoccupato per le aspettative irrealistiche” che il mercato sembra aver maturato.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti