Piazza Affari perde quota: Exor brilla, Tenaris e Saipem soffrono

A
A
A

Piazza Affari torna di nuovo indietro, come i principali listini asiatici ed europei stamane. Tra i titoli brilla Exor, mentre perdono quota petroliferi, bancari e industriali

Luca Spoldi di Luca Spoldi24 febbraio 2016 | 09:44

INDICI SUBITO IN CALO DI OLTRE UN PUNTO – Mattinata che si apre all’insegna di un certo nervosismo a Piazza Affari che al pari dei principali listini asiatici ed europei risente del calo del petrolio dopo che ieri l’Iran ha rigettato l’intesa tra Arabia Saudita e Russia per calmierare la produzione petrolifera. Così dopo un’ora abbondante di scambi a Milano l’indice Ftse Mib cede l’1,36%, il Ftse Italia All-Share segna -1,23%, il Ftse Italia Star perde lo 0,53% e anche il Ftse Aim Italia oscilla a -0,28%.

EXOR ESCE DA BANIJAY CON PLUSVALENZA – Tra le blue chip tricolori si mette in luce Exor, con un rialzo dell’1,41% dopo aver annunciato la cessione del suo 17,1% in Banijay, società di produzione e distribuzione televisiva fusasi con Zodiak Media (gruppo De Agostini), per 60,1 milioni in contanti con una plusvalenza di 24,8 milioni. Positive anche Mediaset e Campari, mentre perdono quota i petroliferi con Tenaris a -4,99% e Saipem a -3,91%, i bancari con Mps a -2,33% e gli industriali con Ferrari e Finmeccanica che cedono oltre 2 punti a testa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Piazza Affari in altalena, recuperano gli industriali, banche e Saipem ancora giù

Exor: prima riduciamo il debito, poi penseremo ad acquisizioni

Avvio di settimana negativa per la borsa di Milano

Piazza Affari, mattinata senza grandi emozioni ma brilla Stmicroelectronics

Piazza Affari chiude a -2,59%, banche e ciclici sotto schiaffo

Exor numero uno in fatturato e debiti, Eni per gli utili

Exor esce da Banijay con una buona plusvalenza

Via libera dei soci PartnerRe all’offerta di Exor

A Milano si salva il lusso, giù tutto il resto

Milano in calo, in scia a Exor e Unicredit

A Miano brillano Exor e Fca, debole il lusso

Milano chiude in calo di oltre 3 punti

I conti di PartnerRe non brillano nel trimestre

Exor parla anche con l’Economist

Milano attende Wall Street, Saipem soffre ancora

Exor brilla, Mps e Azimut faticano

Milano in rialzo al netto dei dividendi, bene gruppo Agnelli

Exor tira il fiato ma resta sotto i riflettori in Borsa

Milano prosegue la corsa grazie anche alla Bce

Milano evita il rosso, Mps limita la caduta

A Milano prosegue la caduta dei titoli bancari

Exor approva il bilancio, dividendo da 33,5 centesimi

Dexia Asset Management Top Funds febbraio 2014

Exor: utile a 25,1 milioni

Agnelli, oggi in cassaforte cambia tutto

Exor investe sul mattone

Exor, perdita netta a 388,9 milioni

Exor chiude in perdita, ma guadagna in patrimonio

Promotori Finanziari – Elkann conferma l'interesse su Fideuram

Ti può anche interessare

Fondi, top e flop del 25/09/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...

Emittenti e informativa, Esma detta le regole

Un documento per incentivare la coerenza e l'affidabilità delle informazioni finanziarie e non-fina ...

Fondi, top e flop del 19/09/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...