Fideuram-Bim, il dossier accelera

A
A
A

La banca private di Intesa vicina a chiudere il deal rilevando l’istituto controllato da Veneto Banca.

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino9 marzo 2016 | 11:00

Tutto è pronto per il passaggio di Banca Intermobiliare a Fideuram Intesa Sanpaolo Private Banking? Pare proprio di sì. Un nodo importante al riguardo si è sciolto nei giorni scorsi quando Pietro D’Aguì, per oltre vent’anni “anima” della Bim, s’è dimesso dalle cariche aziendali della banca dopo aver più volte cercato di comprarla da Veneto Banca e aver incontrato l’opposizione di Banca d’Italia
L’interesse della banca private di Intesa, presieduta da Matteo Colafrancesco (nella foto), e guidata da Paolo Molesini, è stato confermato da Cristiano Carrus, amministratore delegato di Veneto Banca, che ha parlato anche dell’interessamento di un fondo americano di private equity e di alcuni investitori arabi. Ma Fideuram ISPB è in pole position e non ultimo l’acquisizione di Bim potrebbe essere anche il veicolo per una possibile quotazione della banca private di Intesa.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bim, arrivano altri 27 milioni

Bim cerca il grande rilancio

Bim, la presidenza a Clara

Ti può anche interessare

WEBINAR LIVE: La nuova Via della Seta: un’opportunità di investimento da non perdere!

...

Consob, è fatta per Savona

Il ministro per gli Affari europei sarà il nuovo presidente dell'authority per la Borsa, senza guid ...

Bankitalia: lo spread è una mannaia per il Pil

L'Ufficio parlamentare di bilancio ha varato le stime della crescita programmatica del governo dello ...