Mercati emergenti: Mark Mobius torna ad essere ottimista

A
A
A
di Luca Spoldi 15 Marzo 2016 | 12:21
Il gestore si dice ottimista del potenziale di inversione dei mercati emergenti dell’Asia e di essere felice perchè gli investitori sono ancora sottopesati sugli emergenti

EMERGENTI, IL PEGGIO E’ ALLE SPALLE? – Il peggio potrebbe essere alle spalle per i mercati emergenti, almeno secondo l’opinione di Mark Mobius, presidente esecutivo di Templeton Emerging Markets Group secondo il quale tali mercati potrebbero essere ad un punto di svolta, con un cauto ma crescente ottimismo da parte degli investitori dopo la peggiore disfatta annuale in quattro anni.

MARK MOBIUS OTTIMISTA – Il “potenziale inversione di tendenza” dell’Asia è “grande” in mezzo alla crescita nella regione, ha sottolineato Mobius in un discorso tenuto oggi a Kuala Lumpur aggiungendo di essere “felice” che gli investitori siano ancora sottopeso sui mercati emergenti. Alla fine della scorsa settimana l’indice Msci Emerging Markets ha intanto cancellato le perdite da inizio anno e segna ora un +16% dai minimi di gennaio 2009 (contro il +2% dei mercati sviluppati).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mobius: tensioni Usa-Cina possono mettere in crisi i mercati emergenti

Anche Mark Mobius scommette sull’India

Mobius: unificazione Coree sarebbe ottima per gli investitori

NEWSLETTER
Iscriviti
X