Nuovo matrimonio nel Fintech, nasce Ihs Markit

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 21 Marzo 2016 | 14:18
L’operazione avverrà attraverso uno scambio azionario e darà vita a un gruppo da 3,3 miliardi di dollari di ricavi all’anno, con sede a Londra ma quotato a New York.

IHS E MARKIT SI FONDONO – Nuovo matrimonio nel settore fintech: Ihs, fornitore di informazioni e dati di natura finanziaria e industriale, si fonde con Markit , emittente dei credit default swap e di indici macroeconomici, attraverso un’operazione carta contro carta che dà alla luce un gruppo da 13 miliardi di dollari di valore (ai prezzi di venerdì la capitalizzazione di Ihs era di 7,45 miliardi di dollari, quella di Markit di 5,65 miliardi di dollari). A fusione avvenuta ai soci di Ihs andrà il 57% del capitale; la neonata Ihs Markit avrà sede a Londra e partirà da un giro d’affari di 3,3 miliardi di dollari l’anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banche, in Italia possibili nuovi salvataggi

NEWSLETTER
Iscriviti
X