Cina, i fondi pensione pronti a investire sulle borse locali

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 29 Marzo 2016 | 07:38
Gli operatori che detengono circa il 90% dei fondi previdenziali cinesi potranno investire sulle azioni di tipo A fino al 30% del loro capitale.

VIA LIBERA – I fondi pensione cinesi sono pronti a investire sui listini locali una cifra pari a 600 miliardi di yuan, che corrispondono a 82 miliardi di euro. Lo fa sapere MF – Milano Finanza, secondo cui il ministro cinese per le Risorse umane, Yin Weimin, ha annunciato la prossima pubblicazione delle linee guida in cui si spiegano i dettagli dell’operazione. Gli operatori che detengono circa il 90% dei fondi previdenziali cinesi potranno investire sulle azioni di tipo A, scambiate sui mercati di Shanghai e Shenzhen, fino al 30% del loro capitale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, dove trovare valore in Cina

Cina, si restringe a ritmo sempre più serrato il gap con gli Usa

Banche centrali come Jeremy Camp in “Cosa mi lasci di te”

NEWSLETTER
Iscriviti
X