Anche la Bank of England introduce un buffer di capitale

A
A
A

L’accantonamento dovrà essere pari allo 0,5% dei risk weighted asset. Banche e società immobiliari operanti in Gran Bretagna hanno un anno di tempo per adeguarsi alla disposizione

Luca Spoldi di Luca Spoldi29 marzo 2016 | 14:49

BUFFER DI CAPITALI PER LE BANCHE INGLESI – Anche la Bank of England ha deciso di introdurre un “buffer” di capitali per controbilanciare i crescenti rischi di instabilità dovuti al peggiorare delle prospettive per la crescita economica inglese. Il buffer è da oggi pari allo 0,5% dell’esposizione ad asset a rischio (“risk weighted asset”) e diverrà obbligatorio a partire dal 29 marzo del prossimo anno.

UN ANNO DI TEMPO PER ADEGUARSI – Per tale data le banche di sua maestà, ma anche le società immobiliari e le filiali britanniche delle banche europee, dovranno dunque accantonare riserve a sufficienza a rispettare il vincolo, il cui scopo è dichiaratamente anticiclico per evitare che le banche prestino troppo in periodo di crescita e riducano troppo i prestiti in periodo di contrazione dell’attività economica.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dossier reclutamento: Allianz Bank FA

Mediolanum, consulenza caput mundi

Un tesoro chiamato IWBank

Oggi su BLUERATING NEWS: colpaccio Mediobanca, Fineco ottimista

Foti ai consulenti Fineco: non temete, nel 2019 guadagnerete di più

Banche Ue, le nuove norme affossano le pmi

Truffa diamanti, arriva il presidio davanti a Banco Bpm

Widiba, cresce la presenza nel Sud Italia

Widiba: la nuova ricetta della consulenza

Oggi su BLUERATING NEWS: rivoluzione BlackRock, allarmi incrociati

Scm Sim, la perdita triplica

Intesa Sanpaolo, le fondazioni calano gli assi

Consulenza, due contratti che sono due incubi

BlackRock-Varde, braccio di ferro per Carige

Unicredit, Allianz bussa alla porta

Intesa, pronta la lista per il cda

Sentenza Tercas-Popolare Bari: ora un cambio di rotta

Banche in crisi, UE con le spalle al muro

Credem al lavoro per l’innovazione aziendale

Fineco può crescere ancora

IWBank, tre gol per vincere il derby

Bancoposta? E’ il prodotto dell’anno

Bancari, nel nuovo contratto c’è lo stop alle pressioni commerciali

Mediolanum, cosa significa essere Wealth Advisor

Contratti bancari: più soldi, meno reperibilita’

UniCredit, così è cambiata (e cambierà) la rete

Consulenza e pricing, tariffe tutte da rifare

Banca Generali, la raccolta non molla mai

Banche, la rivoluzione è iniziata

Banca Ifis, Bossi si prepara all’addio

Banche e manager: rosa is not the new black

BlueAcademy: dalle basi dell’analisi grafica all’analisi algoritmica

Banca Akros, scatta la seconda fase di Single Name Italy

Ti può anche interessare

La Blockchain oltre il Bitcoin: come investire nella tecnologia del futuro

Manca poco al webinar organizzato da Bluerating e sponsorizzato da Vontobel ...

Fondi d’investimento, il migliore e il peggiore del 13/3/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Ai fondi sovrani piacciono le quotate

Secondo il primo rapporto annuale dell'International Forum of Sovereign Wealth Funds prodotto in col ...