Piazza Affari: brillano Saipem e Fca, in rosso le banche

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Marzo 2016 | 16:00
A Piazza Affari è la giornata del rimbalzo di petroliferi e industriali, a partire da Saipem e Fiat Chrysler Automobiles. Proseguono invece le prese di beneficio sulle banche

PETROLIFERI E AUTO ALLA RISCOSSA – Giornata di recuperi a Piazza Affari, che a fine seduta vede l’indice Ftse Mib segnare +1,12%, il Ftse Italia All-Share chiudere a +1,11% e il Ftse Italia Star in rialzo dell’1,13%. Tra le blue chip italiane si fanno vedere Saipem (+7,88% dopo il tonfo della vigilia, grazie al rimbalzo del greggio), Fiat Chrysler Automobiles, oggi miglior titolo del settore europeo dell’auto, Mediaset, Exor e Yoox Net a Porter, tutti sopra i 5 punti di rialzo a fine seduta. Proseguono invece gli alleggerimenti sui titoli finanziari, con Ubi Banca, Unicredit e Banco Popolare in calo di oltre 3 punti a testa, mentre Mps e Mediobanca chiudono poco sopra il 2% di ribasso.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Ftse Mib in un equilibrio fragile

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Saipem prossimo alla chiusura del gap ribassista aperto lo scorso marzo

NEWSLETTER
Iscriviti
X