Fondi, il guru Mobius lascia

A
A
A
di Andrea Giacobino 31 Marzo 2016 | 06:00
Il supergestore all’alba degli 80 anni non sarà più capo investimenti di Templeton sui mercati emergenti. La guida a Dover.

Mark Mobius (nella foto), uno dei più noti gestori sui mercati emergenti, lascia a 79 anni la responsabilità degli investimenti del Templeton Emerging Market Group (Temg) che ha fondato nel 1987. Questo significa che il Temg condividerà la guida con gli altri business del gruppo Franklin Templeton Investments focalizzati sui mercati emergenti sotto la sigla di Franklin Local Asset Management il cui capo degli investimenti Stephen Dover sarà ora chief investment officer anche del Temg.

 
La società ha comunicato che questa decisione “porterà i team azionarti sui mercati emergenti sotto un’unica guida”. Temg nel 2015 aveva asset under management pari a 18 miliardi di dollari e contava su 19 uffici in tutto il mondo. Mobius conserverà la carica di presidente esecutivo del Temg e alcune responsabilità di portafoglio.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Franklin Templeton ancora leader negli Usa

Top 10 Bluerating: Franklin Templeton vola in Asia-Pacifico

Top 10 Bluerating: rendimento a tripla cifra per Franklin Templeton negli Usa

NEWSLETTER
Iscriviti
X