Walll Street parte piano, bene American Express

A
A
A
di Luca Spoldi 4 Aprile 2016 | 14:19
Inizio di settimana senza acuti a New York, dove azioni, bond e materie prime mostrano modeste variazioni rispetto alle chiusure di venerdì. Tra i titoli brilla American Express

WALL STREET PARTE PIANO – Inizio di settimana senza acuti a Wall Street dove dopo la prima mezzora di scambi il Dow Jones oscilla a -0,06%, l’S&P500 segna a sua volta -0,06% e il Nasdaq perde lo 0,05%. Tra le blue chip perdono quota Nike, Intel e American Express, mentre si mettono in luce Pfizer, Visa e Home Depot.

ORO, PETROLIO E BOND SOTTOTONO – I T-bond dal canto loro vedono il rendimento del bond a 10 anni risalire leggermente all’1,78% e quello sulla scadenza a 39 anni al 2,61%. L’oro frena leggermente a 1.221,80 dollari l’oncia, 1,7 dollari meno di venerdì, l’argento resta indicato a 15,05 dollari (invariato) e il petrolio conferma la sua debolezza a 36,65 dollari al barile, altri 14 centesimi meno della precedente chiusura.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Carta PAYBACK American Express: cos’è e quali sono i suoi vantaggi

American Express: per le aziende è tempo di bleisure

American Express e FEduF presentano Young Way to Pay

NEWSLETTER
Iscriviti
X