Borse europee in moderato recupero, grazie a petroliferi e finanziari

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 6 Aprile 2016 | 08:39
Rimbalzano petroliferi e finanziari e il segno più si riaffaccia sui listini europei, ma senza particolare esuberanza. Ancora sottotono automobilistici e titoli ciclici

MODESTI RECUPERI PER LE BORSE UE – Dopo una serie di chiusure sopra e sotto i livelli di ieri da parte dei principali listini azionari asiatici, stamane in Europa tornano a prevalere modesti segni positivi. Londra nonostante i timori crescenti riguardo una possibile “Brexit” oscilla a +0,22% al pari di Parigi, Francoforte cede tuttavia lo 0,33%, Madrid resta sui livelli di ieri (invariata) e Milano guadagna lo 0,67%.

IN RIPRESA PETROLIFERI E FINANZIARI – Il paniere Eurostoxx50 dal canto suo rimane a +0,07%, con un sostanziale equilibrio tra componenti in calo e in recupero. Tra i migliori si notano titoli petroliferi e finanziari come Intesa Sanpaolo, Eni, Total, Axa e Deutsche Bank, con rialzi attorno o sopra l’1%. Male invece Philips, ma anche Airbus, Bmw, Daimler, Safran e Sap, con cali tra lo 0,7% e lo 0,9% a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Polizze ora in bolletta con luce e gas

Borse avanti piano, la Yellen indebolisce il dollaro

Titoli petroliferi: non è ancora il caso di indulgere nell’ottimismo

Petrolio sui minimi a 7 mesi, scattano vendite su Saipem, Eni e Tenaris

Notizie positive dall’Iran per Eni, che recupera in borsa

Petrolio riparte, Russia e Arabia Saudita pronte a estendere i tagli produttivi

Piazza Affari chiude in rialzo grazie a Mps ed Eni

Eni e Mps illuminano la giornata di Piazza Affari

Opec: il mercato crede nell’accordo e il petrolio riparte

Petrolio sottotono nonostante i dati Usa, difficile intesa in seno all’Opec

Piazza Affari chiude a +1%, grazie ai titoli finanziari e petroliferi

Petrolio sopra i 47 dollari al barile, corrono Eni, Saipem e Tenaris: durerà?

Petroliferi sotto pressione, le major tagliano gli investimenti

Borse europee in frenata, ancora male Deutsche Bank

Borse europee in prudente recupero, restano in rosso i petroliferi

Petrolio prova rimbalzo, ma i titoli del settore restano prudenti

Piazza Affari dimezza il rialzo visto in mattinata

Piazza Affari, tornano acquisti sui titoli finanziari

Borse europee interrompono il rialzo, pesano trimestrali e tensione

Da Eni a ConocoPhilips, la stagione delle dismissioni sta partendo

Petrolio: niente accordo a Doha, scattano le vendite

Borsa di Milano avanti piano, Eni e Saipem subito in luce

Borse: segnali positivi dall’Asia all’Europa

Scorte petrolifere ai massimi negli Usa, ma Eni e Saipem recuperano

Il petrolio rimbalza dai minimi a 13 anni

Europa ancora in calo, pesano Cina e petrolio

Produttori auto indietro tutta sui listini europei

Eni, Saipem e Tenaris in rosso nonostante risalita petrolio

Parigi e Francoforte accelerano al rialzo

Yoox, Unipol e Mediaset corrono, ma i petroliferi frenano gli indici di Milano

Il calo del petrolio non pesa su Eni e Saipem, per ora

Solo Eni e UnipolSai si salvano dal rosso a Milano

Indici in calo, Milano fa eccezione

Ti può anche interessare

Tria: Italia alleata con Francia e Spagna per cambiare le regole Ue

“Ci sono i presupposti per cambiare le politiche economiche Ue. Come strutturare il bilancio dell& ...

Banca Mediolanum, i Doris si rafforzano

La partecipazione nella banca detenuta dal patto della famiglia sale al 40,3% dei diritti di voto. ...

Anima, a marzo la raccolta non delude

Prosegue la scia positiva per Anima. La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assi ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X