Markit: segnali di rallentamento per la cresita tedesca

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 6 Aprile 2016 | 11:42
L’Output Index tedesco eleborato da Markit ha mostrato un calo a marzo che porta gli esperti a pronosticare un rallentamento della crescita. Pil visto a +0,4% nel trimestre

CRESCITA RALLENTA IN GERMANIA – Ancora una conferma della fase di debolezza in cui è ricaduta la crescita europea. Secondo quanto annunciato da Markit l’Output Index composito della Germania (elaborato come media delle rilevazioni riferite al settore manifatturiero e dei servizi) è calato a marzo a 54 punti, sui minimi degli ultimi otto mesi, segnalando un rallentamento della crescita alla fine del primo trimestre dell’anno. Ciò nonostante,fa notare Markit, il dato porta a prevedere una “modesta” crescita del Pil, “di circa lo 0,4%” nel corso del primo trimestre 2016.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X