Piazza Affari, mattinata senza grandi emozioni ma brilla Stmicroelectronics

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Aprile 2016 | 08:36
Il vicepresidente Bce, Vitor Costancio, ricorda come molte banche europee siano ancora alle prese coi “fantasmi del passato”. A Milano indici poco mossi: in luce Stm, mentre cala Exor

MATTINATA VISSUTA IN EQUILIBRIO – Prima parte di mattinata senza emozioni a Piazza Affari, dove l’indice Ftse Mib si conferma a +0,07%, il Ftse Italia All-Share è indicato a +0,12% e il Ftse Italia Star guadagna lo 0,33%, con un euro che torna a rafforzarsi sul dollaro e banche ancora incerte, tanto più che secondo secondo il vicepresidente della Bce, Vitor Costancio, troppi istituti “sono tuttora in difficoltà per i fantasmi del passato”, ossia per “l’eredità negativa sui bilanci e i crediti in sofferenza”. Dopo un’ora e mezza di lavoro tra le blue chip italiane si mette in luce Stmicroelectronics (+3%), come pure Unipol e Poste Italiane. In decisa frenata Exor, Fiat Chrsyler Automobiles e Yoox Net a Porter.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Exor: Standard Ethics conferma il rating E

Exor riprende la corsa in scia al debutto di Stellantis

Exor allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi obiettivi tecnici

NEWSLETTER
Iscriviti
X