Marzotto Sim: rischi e opportunità del Brexit

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 19 Aprile 2016 | 07:59
In caso di vittoria dei sì al referendum sull’uscita della Gran Bretagna dall’Ue, l’Europa sarebbe indebolita. Con un’affermazione dei no, invece, è atteso un recupero della sterlina

RISCHI E OPPORTUNITA’ – Se la Gran Bretagna uscisse dall’Ue dopo il referendum del 23 giugno, l’Europa risulterebbe probabilmente indebolita per la perdita di un partner importante e anche l’Inghilterra potrebbe subire delle ripercussioni in termini di rapporti commerciali. E’ quanto hanno scritto gli analisti di Marzotto Sim in un commento sul Brexit, cioè sul possibile abbandono dell’Unione Europea da parte del Regno Unito. Tuttavia, se ad affermarsi al referendum fossero i no e la Gran Bretagna rimanesse in Europa, sul mercato valutario ci sono buone prospettive di ripresa della sterlina, che si è indebolita proprio per i timori legati al Brexit. Chi crede nella permanenza dell’Inghilterra nell’Ue, secondo Marzotto Sim, dovrebbe puntare sui bond denominati in sterline con durata non molto lunga. In particolare, vengono segnalati due titoli con scadenza nel 2018, emessi rispettivamente dalla Bei (Banca Europea degli Investimenti) e da Volkswagen.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Brexit, continuano le incertezze nonostante l’accordo

Mirabaud AM: il 2021 potrebbe essere un anno brillante per le banche britanniche

La Brexit è fatta: che cosa attende ora gli investitori nel Regno Unito?

NEWSLETTER
Iscriviti
X