Milano ringrazia Wall Street e chiude a +1,14%

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 20 Aprile 2016 | 16:00
Partita debole, Piazza Affari chiude a +1,14% grazie al traino di Wall Street che fa recuperare le borse europee. Tra i migliori Mps e Unicredit, frenano Ferragamo e Moncler

MILANO CHIUDE IN RIALZO DI UN PUNTO – Wall Street viene in aiuto dei listini europei, incerti per tutto il giorno ma in recupero sul finale in scia al mercato americano. Non si sottrae al trend Milano, dove anzi il Ftse Mib chiude a +1,14% dopo aver passato la mattinata poco sotto i livelli di ieri sera. Bene anche il Ftse Italia All-Share (+1,01%), mentre il Ftse Italia Star resta a +0,11% superato anche dal Ftse Aim Italia (+0,39%).

MPS E UNICREDIT DAVANTI A TUTTI – Tra le blue chip allunga il passo Mps (+6,14%), davanti a Unicredit (+4,12% dopo l’ufficializzazione dell’accordo di sub-underwrighting sull’aumento di capitale di BpVi sottoscritto con Quaestio Management Sgr per conto del fondo Atlante) e Cnh Industrial. In calo del 2,52% Salvatore Ferragamo e dell’1,85% Moncler, con Atlantia e Stmicroelectronics che chiudono attorno a un punto di perdita a testa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mps-Unicredit, per Fabi è un matrimonio che non s’ha da fare

Unicredit, nuovi orizzonti con Mps

Unicredit, Fabi all’attacco sul dossier Mps

NEWSLETTER
Iscriviti
X