Standard and Poor’s conferma il rating sovrano italiano

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Maggio 2016 | 16:10
Standard & Poor’s conferma il rating sovrano dell’Italia a BBB-/A3 con oultook positivo. Nonostante una riduzione delle stime di crescita, le riforme vanno nella giusta direzione

STANDARD & POOR’S CONFERMA RATING ITALIA Standard & Poor’s in una nota ha confermato il rating sovrano italiano a lungo e breve termine a “BBB-/A3”, con outlook stabile. Secondo gli esperti la ripresa italiana resta in piedi “nonostante la revisione al ribasso delle nostre stime sul Pil a +1,1% nel 2016 e +1,3% nel 2016” (da +1,3% e +1,4% rispettivamente).

INIZIATIVE POSITIVE, ALTRE RIFORME ARRIVERANNO – Le recenti iniziative a supporto delle banche italiane per ridurre l’elevato livello di non performing loan del settore bancario sono valutate “positivamente” anche se “riteniamo che da sole non saranno sufficienti a risolvere completamente le relative sfide”. L’outlook stabile riflette la convinzione “che il governo italiano continuerà a implementare riforme strutturali e di bilancio a favore della crescita che stabilizzeranno e inizieranno a ridurre il molto elevato livello di indebitamento pubblico del paese”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, UnipolSai: Standard Ethics conferma il rating

Banche: Unicredit-Mps un pericolo all’orizzonte per gli obbligazionisti

Mercati, Standard Ethics boccia la Danimarca

NEWSLETTER
Iscriviti
X