Fiat Chrysler Automobiles in altalena tra voci e smentite

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Maggio 2016 | 14:24
Secondo voci rilanciate dalla stampa italiana il gruppo italiano piacerebbe alla cinese Gac che potrebbe rilevarne una quota anche di maggioranza. Ma dalla Cina giunge la smentita

FCA IN ALTALENA A MILANO – Seduta in altalena anche per il titolo Fiat Chrysler Automobiles, che dopo aver toccato in mattinata i 6,565 euro per azione, con un rialzo del 4% rispetto a ieri, torna ora sui 6,32 euro (+0,4%), con 34,3 milioni di pezzi passati di mano. A far prima volare il titolo e poi innescare la brusca retromarcia sono state le indiscrezioni di stampa circa un interesse del gruppo automobilistico cinese Gac (Guangzhou Automobile Group) a rilevare una quota importante, forse anche di maggioranza, di Fca.

GAC SMENTISCE INTERESSE, TORINO TACE – Voci poi smentite ufficialmente da un portavoce della stessa Gac, mentre Fca, che secondo un recente report di Exane Bnp Paribas non è riuscita a fare breccia sul fronte fusioni e acquisizioni, con gli altri produttori come Peugeot (che per gli analisti francesi resta l’opzione più valida) che si sono mantenuti a distanza, si è stretta nel più rigoroso silenzio.  Così sul titolo sono tornati ordini di vendita che hanno per ora fatto svanire i guadagni della mattinata.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti