Wall Street parte bene, frenano bond e oro

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 24 Maggio 2016 | 14:16
A Wall Street riprende la corsa degli indici azionari, mentre si nota qualche presa di profitto su T-bond e oro. Stabile il petrolio, sempre sopra i 48 dollari al barile

NEW YORK APRE IN BUON RIALZO – Buon avvio di giornata a Wall Street dove dopo una mezzora di scambi il Dow Jones segna +0,97%, l’S&P500 guadagna lo 0,77%, il Nasdaq oscilla a +1,05% e le small cap del Russell 2000 sono indicate a +0,56%. I T-bond dal canto loro vedono il rendimento del decennale salire sull’1,85% e quello del trentennale riportarsi sul 2,65%. L’oro al contrario cala a 1.237,10 dollari l’oncia (14,4 dollari meno di ieri), l’argento scivola a 16,33 dollari (9 centesimi di perdita) e il petrolio oscilla a 48,30 dollari al barile, 33 centesimi sopra il precedente fixing.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, il miraggio del 3%

Investimenti, le opportunità emergenti dei bond

Bond, Europa sottozero

Bond, c’era una volta l’high yield

Asset allocation: le mosse estive sui bond

Mps, boom del bond

A Piazza Affari è bond mania

Bond, per Jp Morgan saranno tempi duri

Mercati, i bond sprofondano a tassi negativi

Carige, proroga per la garanzia pubblica

Italia, è scorpacciata di bond

Mps torna sul mercato, bond da 750 mln

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Generali cerca un accordo in Asia

Carige, in arrivo bond miliardario

Credem fa il pieno di cover bond

Debito sovrano e corporate: allarme bolla

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X