Milano chiude in deciso rialzo, sospinta dai finanziari

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Maggio 2016 | 16:20
Telecom Italia soffre l’ipotesi che Metroweb finisca ad Enel, concorrente nella realizzazione della rete in banda larga. In deciso recupero Mps e tutti i finanziari

A MILANO SOFFRE SOLO TELECOM ITALIA – Dopo il calo di ieri, in buona parte legato allo stacco cedole, a Piazza Affari riaffiorano ordini d’acquisto che fanno recuperare terreno agli indici. Così a fine giornata il Ftse Mib guadagna il 3,34%, il Ftse Italia All-Share sale del 2,99% e il Ftse Italia Star chiude a +1,16%. Tra le blue chip vola letteralmente Mps (+10,5%) dopo le parole del viceministro dell’Economia, Morando, secondo cui il Tesoro potrebbe preferire il pagamento degli interessi dei Monti bond in azioni anziché in contanti.

FINANZIARI ALLA RISCOSSA – Bene anche Bper, Mediobanca, Intesa Sanpaolo e Generali, tutte tra i 5,8 e i 7,9 punti percentuali di rialzo. Unica blue chip in calo Telecom Italia (-2,35%) che soffre indiscrezioni secondo cui già domani CdP potrebbe cedere Metroweb a Enel in risposta a un’offerta in contanti e in azioni Enel Open Fiber, il veicolo destinato a realizzare la rete telefonica a banda larga di cui diverrebbero azionisti anche CdP e F2i.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mps e Popolare di Bari, uscite sostenibili con un occhio al mercato

Banche, Mps: in vista un nuovo ricorso ad Amco?

Mps, Franco: “Vendita certa, l’aumento dipenderà dal piano”

NEWSLETTER
Iscriviti
X