Occhio ai dati macro Usa odierni, possono influenzare la Fed

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Giugno 2016 | 08:27
I “nonfarm payroll” (posti di lavoro non agricoli) possono influenzare la Federal Reserve sulla tempistica del rialzo dei tassi che per ora il mercato vede più probabile a luglio

OGGI OCCHIO AI DATI MACRO USA – Dopo gli appuntamenti con la Bce e con l’Opec, di ieri, l’attenzione degli investitori è oggi puntata sui dati macro americani. Tra i principali, da tenere d’occhio il numero dei “nonfarm payroll” ossia dei posti di lavoro non agricoli, che si prevede possano segnare un incremento di circa 160 mila posti di lavoro in maggio ed essere un dato in grado di influenzare la Federal Reserve che il prossimo 15 giugno riunirà il Fomc.

SI SCOMMETTE SU RIALZO DEI TASSI A LUGLIO – Secondo le ultime stime implicite nei prezzi dei tassi forward, il mercato si attende un rialzo dei tassi ufficiali sul dollaro già questo mese con una proabilità del 22%, mentre un rialzo a luglio, dunque una volta superato anche lo scoglio del referendum britannico sulla permanenza o uscita dall’Unione europea, in calendario il 23 giugno, è giudicato probabile al 55%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ripresa in Europa e Usa, un quarto trimestre da dimenticare

Dalla riunione della Bce ai dati sulla produzione industriale, l’agenda della settimana

Vaccini, il “Jurassic Park” dei mercati

NEWSLETTER
Iscriviti
X