Blueindex: Bpm guadagna la testa della classifica

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 8 Giugno 2016 | 14:15
Bpm continua la sua corsa e si porta in testa al Blueindex, in parallelo al recupero del “promesso sposo” Banco Popolare. Man Group torna invece a soffrire sul listino di Londra

BPM AL GALOPPO – E’ proseguito anche ieri il recupero delle quotazioni sia del titolo ordinario sia del diritto di Banco Popolare, che da lunedì ha avviato un aumento di capitale da 1 miliardo propedeutico alla integrazione con Bpm e proprio Bpm, sostenuta anche da nuovi recuperi diffusi su tutto il comparto bancario italiano, ha poi chiuso in testa al Blueindex con un rialzo del 7,59% che stacca Mps, seconda con un +5,22%, e Unicredit, rimbalzata del 3,33% e a sua volta davanti a Natixis (+3,2%).

MAN GROUP SOFFRE IPOTESI “BREXIT” – Dalla parte opposta della classifica giornaliera del Blueindex ha invece perso terreno la britannica Man Group (-4,39%), anche oggi in ulteriore calo sul listino della City. Il titolo, come altri del comparto finanziario britannico, sembra soffrire dei rinnovati timori di una vittoria dei sostenitori della “Brexit” al referendum del prossimo 23 giugno, non essendovi altre notizie specifiche sulla società che ne giustifichino l’improvviso e marcato calo delle quotazioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X