Piazza Affari frena, i bond corrono

A
A
A
di Luca Spoldi 9 Giugno 2016 | 09:40
L’incertezza attorno alla “Brexit” e l’ampliamento del quantitative easing della Bce comprimono ulteriormente i rendimenti sui titoli di stato europei. In ripresa le banche

MILANO INCERTA, ANCORA IN RIALZO I BOND – Mattinata che trascorre mestamente a Piazza Affari, dove gli indici perdono attorno al mezzo punto percentuale col Ftse Mib a -0,49%, il Ftse Italia All-Share in calo dello 0,43% e il Ftse Italia Star che oscilla a -0,20%. I timori in merito al referendum sulla “Brexit” e l’avvio degli acquisti anche di corporate bond che così rafforzano ulteriormente il quantitative easing della Bce contribuiscono intanto a comprimere ulteriormente i rendimenti dei titoli di stato dell’area euro.

BPER, UNICREDIT E UBI BANCA RECUPERANO – Tra le blue chip rimbalzano alcune delle banche colpite ieri da prese di profitto come Bper, Unicredit e Ubi Banca. In deciso calo invece Buzzi Unicem, come pure Yoox Net a Porter e Saipem, che in un comunicato fa sapere di esserci aggiudicate altre commesse per un controvalore complessivo di 150 milioni di dollari (ulteriori commesse, per importi più consistenti, sono attese da Egitto, Arabia Saudita e Indonesia nelle prossime settimane).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Ftse Mib in un equilibrio fragile

Ftse Mib in stand-by. Quattro big cap italiane sotto la lente

Saipem prossimo alla chiusura del gap ribassista aperto lo scorso marzo

NEWSLETTER
Iscriviti
X