Sterlina sempre più volatile con l’avvicinarsi del referendum inglese

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Giugno 2016 | 11:16
Il 23 giugno si avvicina e la sterlina è sempre più volatile, con variazioni superiori anche all’1% giornaliero dettate dall’alternarsi di sondaggi sull’esito del referendum

STERLINA SEMPRE PIU’ VOLATILE – La volatilità della sterlina è in crescita da sei settimane e ha ormai raggiunto i massimi degli ultimi sette anni, in previsione del referendum pro o contro la permanenza della Gran Bretagna nell’Unione europea. La valuta britannica, che nel complesso ha perso terreno per la seconda settimana consecutiva contro dollaro ed euro, è così sensibile alle notizie riguardo al tema della “Brexit” che lunedì scorso alla notizia di sondaggi che davano in vantaggio il fronte pro “Brexit” la sterlina ha perso l’1,1% contro il biglietto verde, mentre il giorno dopo un altro sondaggio che indicava ancora in vantaggio il fronte contrario alla “Brexit” ha fatto recuperare l’1,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, crolla l’export del Regno Unito verso l’Europa

Intesa, il private britannico alle grandi manovre

Mercati, Forex: Sterlina in crisi e non solo per colpa della Brexit

NEWSLETTER
Iscriviti
X