Sterlina sempre più volatile con l’avvicinarsi del referendum inglese

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 10 Giugno 2016 | 11:16
Il 23 giugno si avvicina e la sterlina è sempre più volatile, con variazioni superiori anche all’1% giornaliero dettate dall’alternarsi di sondaggi sull’esito del referendum

STERLINA SEMPRE PIU’ VOLATILE – La volatilità della sterlina è in crescita da sei settimane e ha ormai raggiunto i massimi degli ultimi sette anni, in previsione del referendum pro o contro la permanenza della Gran Bretagna nell’Unione europea. La valuta britannica, che nel complesso ha perso terreno per la seconda settimana consecutiva contro dollaro ed euro, è così sensibile alle notizie riguardo al tema della “Brexit” che lunedì scorso alla notizia di sondaggi che davano in vantaggio il fronte pro “Brexit” la sterlina ha perso l’1,1% contro il biglietto verde, mentre il giorno dopo un altro sondaggio che indicava ancora in vantaggio il fronte contrario alla “Brexit” ha fatto recuperare l’1,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Brexit, ora è realtà

Elezioni UK, vince Johnson e Trump festeggia: È l’ora della Brexit?

Brexit, è ancora rinvio

Brexit, si va verso la proroga

Accordo Brexit, il punto dei gestori

Brexit, fine della telenovela: c’è l’accordo

Brexit e guerra dei dazi frenano i mercati

Brexit, mazzata su Johnson: “Lo stop del Parlamento è illegale”

Brexit, ora tutto è in mano alla Corte Suprema

Brexit, doppia bordata a Johnson

Brexit, Johnson chiude il Parlamento fino al 14 ottobre

Brexit: per la May dimissioni a giugno

Brexit, rinvio indigesto per l’Unione europea

Bce, non si muove foglia sui tassi. E la Brexit si allontana

Brexit News: May promette le dimissioni se si giunge ad un accordo

Brexit: no deal scongiurato, per ora

Brexit, sterlina tonica in attesa del voto in Parlamento

Brexit, i big del credito evitano l’Italia

Brexit: ora la strada è il rinvio

Brexit, altra sconfitta per la May

Brexit affossa il pil inglese

Brexit, la May nel pantano dopo il no di Juncker

Brexit, la May vuole di nuovo trattare

Etf a prova di Brexit

Brexit, la May si salva

Brexit, le borse non hanno paura

Brexit, rebus aperto dopo il no del Parlamento

Scene da una Brexit

Brexit, oggi la May si gioca tutto o quasi

Brexit, il rinvio è alle porte: domani giorno della verità

Gestori inglesi pronti al risiko post Brexit

Caos Brexit, la May chiede aiuto a Bruxelles

Brexit, la Gran Bretagna può ripensarci

Ti può anche interessare

Azimut, ecco perché ha aumentato (e aumenterà) gli utili

L’analisi di Mediobanca sul titolo della società fondata da Pietro Giuliani. Alzato il prezzo obi ...

Draghi, l’ultimo ruggito: tasso depositi a -0,50%, torna il Qe

La Banca Centrale Europea taglia tasso su depositi a -0,50% dal precedente -0,40%. Invariati il tass ...

Consulenti finanziari, come entrare nella rete delle Poste

Dal 22 al 25 ottobre le giornate di selezione. Si cercano giovani laureati in discipline economiche ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X