Bluerating: la Brexit fa meno paura, volano Bpm, Unicredit e Mps

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Giugno 2016 | 12:50
Il diminuire dei timori di una “Brexit” fa bene al Blueindex che vede solo tre titoli chiudere in rossso venerdì. Meglio di tutti fanno Bpm, Unicredit e Mps

BPM E UNICREDIT A PASSO DI CORSA – Finale di ottava all’insegna del rimbalzo dei titoli finanziari, rimbalzo che in Europa dura anche stamane sempre con banche, assicurazioni e titoli del risparmio gestito col turbo, per l’emergere di ulteriori sondaggi che confermano la sensazione che il rischio “Brexit” sta diminuendo.  Meglio di tutti fa Bpm che con un +9,82% supera di poco Unicredit (+9,44%), mentre Mps (+6,44%) riesce a piazzarsi prima di Deutsche Bank (+5,33%). Unici tre componenti a non essere riusciti a guadagnare terreno sono American Express (-0,10%), Bank of New York Mellon (0,25%) e Goldman Sachs Group (-0,68%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Blueindex: corre Gam, cade Legg Mason

Blueindex: è tempo di trimestrali ma occhio al dollaro

Blueindex: ottimo finale di settimana per Gam Holding

NEWSLETTER
Iscriviti
X