Borse europee prolungano rimbalzo, la paura della Brexit sta passando

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Giugno 2016 | 15:36
Borse europee che chiudono la giornata in deciso allungo grazie al calare dei timori sulla possibile “Brexit” e alla buona partenza di Wall Street. Enel stacca il dividendo

EUROPA CHIUDE IN ALLUNGO – Finale di giornata più che positivo per le borse del vecchio continente che a pochi minuti dal termine vedono gli indici sui massimi di giornata anche quando, come nel caso del listino di Milano, ci sono alcune blue chip che staccano il dividendo e pesano sull’indice in termini non rettificati. Così Londra segna +2,84%, Parigi oscilla a +3,43%, Francoforte sale del 3,29%, Madrid è indicata a +3,21% e Milano si avvia a chiudere a +2,27%.

ENEL PATISCE STACCO CEDOLA – Tra le blue chip dell’Eurostoxx50 (+3,22%) solo Enel, che stacca il dividendo, segna un calo in termini non rettificati. Positivi tutti gli altri componenti con Airbus Group, Bmw, Bnp Paribas, Deutsche Bank e Volkswagen (che piace a Jp Morgan, il cui rating sale da “neutral” a “overweight”) in rialzo tra i 5 e i 6 punti a testa. Bene anche Carrefour, Deutsche Post, Essilor International, e.On, ING Groep, Lvmh, Safran, Saint Gobain, Schneider Electric e Unibail Rodamco, attorno o sopra i 4 punti percentuali di guadagno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank: utile ancora in crescita

Deutsche Bank, una mano per le tartarughe

Deutsche Bank, possibili tagli alle filiali in Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X