Anche Wall Street si lecca le ferite a causa della Brexit

A
A
A

Morgan Stanley, Goldman Sachs e Jp Morgan Chase perdono più di tutti a New York, dove gli indici sengnano un calo superiore al 2% dopo un’ora e mezza di scambi. Bene i T-bond e l’oro

Luca Spoldi di Luca Spoldi24 giugno 2016 | 14:51

L’ONDATA DI VENDITE ARRIVA A WALL STREET – L’onda lunga della Brexit arriva come previsto anche a New York: dopo oltre un’ora di scambi l’indice Dow Jones perde il 2,19%, l’S&P500 segna -2,32%, il Nasdaq perde il 2,70%, con titoli finanziari come Jp Morgan Chase, Goldman Sachs e Morgan Stanley che lasciano sul terreno tra i 4 e gli 8 punti percentuali a testa.

LA LIQUIDITA’ SI TUFFA SUI BOND E SULL’ORO – Se la liquidità fugge dall’azionario, il rifugio privilegiato restano i T-bond, che sfruttano anche la sensazione che la Federal Reserve dovrà rinunciare forse fino a fine anno ad ogni ulteriore rialzo dei tassi. Così il rendimento sul decennale cala all’1,58%, mentre sul trentennale torna sul 2,43%. Dal canto suo l’oro vola a 1.316,7 dollari l’oncia, 53,6 dollari sopra il precedente fixing, mentre l’argento balza a 17,79 dollari (44 centesimi meglio della precedente chiusura). Movimento opposto per il petrolio che risente della risalita del dollaro e dei timori sulla tenuta della crescita e scivola a 48,85 dollari al barile, perdendo mezzo dollaro rispetto a ieri.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, il miraggio del 3%

Investimenti, le opportunità emergenti dei bond

Bond, Europa sottozero

Bond, c’era una volta l’high yield

Asset allocation: le mosse estive sui bond

Mps, boom del bond

A Piazza Affari è bond mania

Bond, per Jp Morgan saranno tempi duri

Mercati, i bond sprofondano a tassi negativi

Carige, proroga per la garanzia pubblica

Italia, è scorpacciata di bond

Mps torna sul mercato, bond da 750 mln

Italia, la grande gelata dei bond bancari

Generali cerca un accordo in Asia

Carige, in arrivo bond miliardario

Credem fa il pieno di cover bond

Debito sovrano e corporate: allarme bolla

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Due nuovi bond da Collezione

Se il credito deteriorato si trasforma in bond

Credit Suisse, rendimento sulla rotta di Marco Polo

Credit Suisse, la bussola dei bond

Quel bond strutturato acquistato in execution only

Obbligazioni, Iccrea Banca propone un nuovo bond senior

Ccteu e Btp sono i protagonisti della nuova infornata del Mef

Banca Imi, tris di bond in dollari e rubli

UniCredit, successo per i nuovi bond cuscinetto

Bond subordinati Mps, come ottenere i risarcimenti

Iccrea banca, emesso bond da 600 milioni

Bank of America: attenti agli emittenti “zombie” in caso di rialzo dei tassi in Europa

Bank of America: a questi livelli è sempre più concreto il rischio “bolla”

Ubs: puntare sui mercati asiatici, ma in modo selettivo

Fideuram Ispb colloca un bond di Intesa Sanpaolo

Ti può anche interessare

Borsa, l’inizio del 2019 è stato il migliore dal 1991

Sui mercati mondiali non si vedeva un inizio di anno così positivo dal 1991. Lo dice il gruppo banc ...

Tassi, dalla Fed un assist a Trump

Ha fatto sicuramente rumore la pubblicazione dei verbali del FOMC diffusi ieri, 10 luglio 2019. Dal ...

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La raccolta netta di risparmio gestito (escluse le deleghe assicurative di ramo I) del gruppo Anima ...