Spagna, l’euroscetticismo non sfonda

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 27 Giugno 2016 | 11:11
Si arresta l’onda lunga di Podemos e il centro destra rafforza la sua posizione di primo partito in Spagna aumentando i seggi in parlamento. Si va verso governo di minoranza?

LA SPAGNA NON SEGUE L’ESEMPIO BRITANNICO – Commentando i risultati delle elezioni politiche spagnole di ieri gli analisti di Credit Suisse stamane notano come la vittoria del centro-destra che aumenta i seggi dai 123 di dicembre a 137 mentre la coalizione Podemos-Unidos non migliora in termini di seggi e perde voti, col Psoe che si conferma secondo partito, migliori lo scenario per il rischio-Spagna, come dimostra anche la reazione positiva dei Bonos decennali in apertura di giornata stamane. Le elezioni spagnole dimostrano anche che il momentum favorevole ai gruppi estremisti ed euroscettici stia calando, con un recupero di attrazione da parte dei partiti tradizionali e pro-euro.

ORA L’ATTENZIONE SI SPOSTA SUL REFERENDUM ITALIANO – La Brexit potrebbe agire da catalizzatore contro l’euroscetticismo ma per avere una conferma di ciò occorrerà secondo gli esperti attendere il referendum italiano di ottobre e vedere se il Movimento 5 Stelle, finora schierato sul fronte euroscettico, sosterrà ora posizioni più caute. Tornando alla situazione spagnola, il quadro resta incerto anche se vi sarebbe la possibilità che nei prossimi mesi si arrivi ad un governo di centro-destra di minoranza, a cui il Psoe potrebbe offrire il proprio appoggi esterno in cambio di un passo indietro dell’attuale premier, Mariano Rajoy.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse, appuntamento sull’edutainment per The Digital Times

Credit Suisse-Ubs, prove di fusione

Credit Suisse, al via un nuovo fondo sul mercato azionario italiano

Credit Suisse, un’altra fuga di banker

Svizzera, scovati i conti nascosti dei nazisti

Fisco, la Svizzera spoglia i correntisti

Credit Suisse, Thiam si sente vittima del pregiudizio

Credit Suisse AM, svolta sugli etf

Credit Suisse, resa dei conti ai vertici

Credit Suisse, ammesso un altro caso di spionaggio

Fondi di investimento: stretta di mano tra Credit Suisse e Lombard Odier

Credit Suisse, l’utile raddoppia sulla scia del wealth management

Global Wealth 2019: stiamo diventando più ricchi

Credit Suisse, ritorno di fiamma americano per il wealth management

Credit Suisse, Vio guida l’Italia

Credit Suisse AM, ecco un nuovo portfolio manager

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Credit Suisse: basta nuove filiali e milioni sul digital

Credit Suisse, secondo trimestre in grande spolvero

Credit Suisse toppa lo stress test della Fed

Trimestrali contrastanti per le big svizzere

Salone del Risparmio, Credit Suisse AM prosegue il Viaggio nel Futuro

Viaggio nel futuro con Credit Suisse AM

Wealth management, Spreafico passa da Indosuez a Credit Suisse

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Credit Suisse AM

Credit Suisse AG, un nuovo asso per il real estate

Bellingeri lascia iShares per Credit Suisse

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Credit Suisse, i numeri del trimestre deludono

La scure di Credit Suisse sulle banche italiane

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Risparmio gestito, il revival della bancassicurazione

Allianz Bank, la rete ha un portafoglio in salute

NEWSLETTER
Iscriviti
X