Veneto Banca, il fondo Atlante sottoscrive l’inoptato, diventa socio al 97,64%

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 30 Giugno 2016 | 09:20
Veneto Banca finisce sotto il controllo del fondo Atlante, che in giornata sottoscriverà poco meno del 99% dell’offerta divenendo socio al 97,64%. Continua il toto-matrimonio

ATLANTE SOTTOSCRIVE L’INOPTATO DI VENETO BANCA – Tutto come previsto: Quaestio Management sottoscriverà in giornata, per conto del fondo Atlante, 9.885.823.295 azioni di Veneto Banca (pari al 98,86% del controvalore dell’offerta globale) a 0,1 euro l’una, per un controvalore complessivo di oltre 988 milioni di euro. Al termine dell’operazione il fondo Atlante risulterà socio al 97,64% dell’istituto. Nel frattempo il mercato si continua a interrogarsi sul destino di Veneto Banca: scartata l’ipotesi di una fusione con Banca popolare di Vicenza, smentito l’interesse di Banco Popolare, l’ultima voce è quella di un interesse di Bper ad esaminare il dossier. Sarà amore a prima vista?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Atlante fa rotta verso i De Agostini

Npl, Atlante libera 1,6 miliardi

Good bank, allo studio l’asse Atlante-Apollo

NEWSLETTER
Iscriviti
X