Unicredit continua a soffrire in borsa

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 4 Luglio 2016 | 15:28
Unicredit affonda nuovamente in borsa (-4%), anche se con volumi relativamente modesti per via della chiusura di Wall Street. Le troppe incertezze fanno toccare al titolo nuovi minimi

UNICREDIT SEGNA NUOVI MINIMI – Unicredit continua a soffrire in borsa, dove il titolo cede il 4% oggi e si porta a 1,795 euro per azione sia pure con poco più di 103 milioni di pezzi scambiati, con scambi che risentono della chiusura di Wall Street a causa della festività dell’Indipendence Day. Il titolo segna così nuovi minimi storici, colpito dall’incertezza circa la strategia che seguirà il neo-Ceo, Jean Pierre Mustier che secondo alcuni sarebbe già al lavoro sia per definire come rafforzare la posizione di capitale e la redditività del gruppo, sia per ridisegnare la squadra di top manager (sono dati in uscita Marina Natale, Paolo Fiorentino e forse Gianni Franco Papa).

TROPPE LE INCERTEZZE, I BROKER SONO CAUTI – Non aiuta il titolo neppure la decisione di Equita Sim che pur confermando rating (“hold”, mantenere) e target price (4,1 euro per azione) ha rimosso il titolo dal suo portafoglio consigliato, sul quale pure era già presente un sottopeso per il settore bancario che le incertezze che circondano le trattative, ancora in corso tra Commissione Ue e governo italiano, circa un eventuale “scudo” bancario hanno indotto ad accentuare, eliminando la presenza del titolo di Piazza Cordusio.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Unicredit, Mustier si taglia lo stipendio del 75%

Banche e rinuncia ai bonus, Sileoni attacca Mustier

Coronavirus, dividendo UniCredit in freezer

Ti può anche interessare

Consulenti, effetto Greta Thunberg sui clienti

Cari consulenti, è un dato di fatto: gli italiani sono sempre più green e attenti alle tematiche a ...

M&G, le riflessioni del Bond Vigilantes forum

E’ innegabile che lo scenario che gli investitori obbligazionari si trovano ad affrontare non ...

Commissione europea, due di picche all’Italia sul debito

La Commissione europea preme sul bottone rosso sulla procedura per debito eccessivo. Per Bruxelles, ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X