Borse europee tornano a flettere, pesano assicurazioni, auto ed energia

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Luglio 2016 | 09:25
Listini europei di nuovo in rosso in scia ai cali dei titoli assicurativi, dell’auto e dell’energia. Dei 50 componenti dell’Eurostoxx50 solo Unicredit rimbalza dai minimi di ieri

LISTINI EUROPEI DI NUOVO IN ROSSO – Borse europee in calo, con Londra che perde lo 0,67% appesantita dal calo di alcuni tra i maggiori assicuratori come Standard Life (che risente della decisione della controllata Standard Life Investments di sospendere le negoziazioni delle quote del suo fondo immobiliare britannico da 2,9 miliardi di sterline a causa della corsa ai riscatti scattata per il timore di una caduta del mercato immobiliare in conseguenza della Brexit) e Legal & General Group (dopo che Jefferies Group ha tagliato il rating sul titolo citando timori sui dividendi).

ASSICURAZIONI, AUTO ED ENERGIA INDIETRO TUTTA – Anche peggiori i risultati di Parigi (-1,64%), Francoforte (-1,53%), Madrid (-2,03%) e Milano (-1,22%), come pure di piazze periferiche come Atene (-1,90%) e Lisbona (-1,10%). In crisi anche l’Eurostoxx50 (-1,63%), che tra i suoi componenti vede solo Unicredit rimbalzare dell’1,94% dai minimi storici di ieri, peraltro già in frenata rispetto ai valori (+3%) visti in avvio di giornata. Molto deboli anche i titoli dell’auto e dell’energia, tanto che tra le blue chip europee i cali più consistenti si notano per Allianz (-2,%), Axa (-3,6%), Daimler (-2,5%), e.On (-3,1%), Societe Generale (-2,8%) e Iberdrola (-3,1%).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Lombard Odier un nuovo comparto in partnership con Axa IM

Nuove nomine in Axa Italia

Generali, la compagnia del green

NEWSLETTER
Iscriviti
X