Dopo Standard Life anche Aviva blocca contrattazioni su fondo immobiliare

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 5 Luglio 2016 | 18:24
Standard Life prima, Aviva poi: si allunga la lista dei gestori di fondi immobiliari costretti a congelare le transazioni sui fondi a causa della corsa ai disinvestimenti

ANCHE AVIVA SOSPENDE SCAMBI SU FONDO IMMOBILIARE – Dopo Standard Life, anche Aviva ha annunciato la sospensione delle transazioni sulle quote del proprio fondo immobiliare da 1,8 miliardi di sterline Aviva Investors Property Trust. Come nel caso di Standard Life anche Aviva è stata costretta alla misura straordinaria a seguito della corsa ai disinvestimenti scattata non appena reso noto l’esito favorevole alla Brexit del referendum britannico dello scorso 23 giugno e che ha rapidamente esaurito la liquidità a disposizione del fondo stesso.

IL PRECEDENTE DEL 2008 PREOCCUPA – Non è la prima volta che simili annunci scuotono il mercato: durante la crisi del 2008 molti fondi immobiliari dovettero sospendere per mesi le contrattazioni sulle quote, mentre il mercato immobiliare vedeva crollare del 40% dai picchi pre-crisi le sue valutazioni. La notizia oggi ha un ulteriore impatto negativo sui titoli immobiliari e del risparmio gestito britannico, con Land Securities Group in calo del 4%, Aberdeen Asset Management che sfiora il -6%, Standard Life a -5,1% ed Henderson Group in rosso del 3,8%, al pari di Legal & General Group.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, riorganizzazione in vista per le polizze

Ubi Banca, arriva l’80% di Aviva

Unicredit, possibile divorzio con Aviva

NEWSLETTER
Iscriviti
X